E’ stata prorogata fino al prossimo 10 settembre la mostra “Chinese Doll” di Gianluca Balocco, ospitata presso l’Auditorium Piero Calamandrei di La Scala.

Videomaker e performer con un lungo percorso espositivo di ricerca artistica e autoriale, Gianluca Balocco utilizza la fotografia come mezzo di indagine e come strumento scientifico in progetti definiti al limite tra la biologia evoluzionista e l’antropologia contemporanea.

DSC01722

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn