Tra le numerose pronunce, che di recente hanno assunto una posizione critica nei confronti della nota sentenza della Corte di Cassazione n. 27442/2018, è certamente degna di menzione quella del Tribunale di Milano, n. 5194 del 31/05/2019.

Leggi l’articolo

L’articolo pubblicato su IusLetter il 2 agosto 2019.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn