Dopo l’inizio del nuovo anno, uno sguardo a quello appena trascorso. 

Ecco la top 10 degli articoli più letti nel 2019.

Se vi siete persi o volete rileggere i temi più interessanti e gli approfondimenti preferiti dai nostri lettori, potete trovarli qui di seguito.

Buona lettura!

1. Cessione del credito e “conoscibilità” in capo al debitore ceduto
Il Tribunale di Palmi chiarisce che la cessione del credito, per essere opponibile nei confronti del debitore, necessita della sola notificazione, che può essere eseguita senza alcun vincolo di forma…(+)

2. Non proporre intervento, se non chiedi l’estensione del pignoramento
Nell’ambito del pignoramento presso terzi, non è ammesso proporre un intervento che comporti l’assegnazione di somme superiori rispetto al limite stabilito all’art. 546 c.p.c. salvo il caso in cui si richieda contestualmente l’estensione del pignoramento…(+)

3. L’improcedibilità della domanda deve essere sollevata in prima udienza
La Suprema Corte di Cassazione si è espressa chiarendo entro quando e ad opera di chi l’eccezione deve essere svolta, anche nel caso specifico del processo sommario di cognizione…(+)

4. Cessione del quinto: la sentenza Lexitor non sposta i termini della decisione
Vivo dibattito sulla “sentenza Lexitor”, emessa dalla Corte di Giustizia Europea in materia di rimborso dei costi legati ai finanziamenti al consumatore nel caso di estinzione anticipata…(+)

5. Difetto di legittimazione passiva o carenza di titolarità passiva?
Il Giudice ha il potere di riqualificare l’eccezione di difetto di legittimazione passiva spiegata dalla parte, in carenza di titolarità dal lato passivo del rapporto controverso…(+)

6. Termine per il merito dell’opposizione in sede esecutiva: S.O.S. Sezioni Unite!
Nell’ambito delle opposizioni proposte in sede esecutiva, il termine perentorio per l’introduzione del giudizio di merito si intende rispettato con la tempestiva notificazione dell’atto di citazione ad opera della parte interessata…(+)

7. Contratti conclusi mediante corrispondenza: non è necessario l’invio postale
Un contratto può dirsi concluso “mediante scambio di corrispondenza” anche quando lo scambio delle lettere avvenga brevi manu, a condizione che non coesistano le due firme sul medesimo documento…(+)

8. Trascrizione pignoramento, attenti alla nota
Il Tribunale di Torre Annunziata si è pronunciato in ordine alla trascrizione del pignoramento e ha rigettato l’opposizione statuendo che: “il mancato deposito della nota di trascrizione al momento dell’iscrizione a ruolo, non è sanzionato con la inefficacia del pignoramento”…(+)

9. Professionisti, il Durc non serve
Niente Durc per i professionisti che lavorano con la p.a. a patto che non abbiano dipendenti nel proprio studio e siano in regola con i contributi previdenziali…(+)

10. Il divieto di non concorrenza del socio uscente 
Il Tribunale di Bologna è intervenuto affermando che deve considerarsi legittima la delibera che consenta al socio uscente di esercitare attività concorrenziale, in assenza di una limitazione statutaria o pattizia e di un divieto previsto ex lege…(+)

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn