L’Auditorium Piero Calamandrei di La Scala Studio Legale ha ospitato la mostra “Chinese Doll” di Gianluca Balocco.

Secondo Balocco la fotografia può raccontare e rivelare il senso della biodiversità e della vita con la stessa efficacia di un microscopio per un biologo.
Così anche nella mostra Chinese Doll, l’artista racconta il decadimento della società occidentale e la contaminazione tra le culture attraverso una nuova rappresentazione del giocattolo, simbolo educativo per eccellenza.

La mostra è stata aperta al pubblico dal 31 maggio al 26 luglio 2018.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Gianluca Balocco_vernissage